NIKE STRATEGY. IL CAMBIO DI POLITICA VERSO IL CALCIO

Da ormai qualche tempo vi diciamo che Nike ha perso più di 20 calciatori importanti in pochi mesi. Questa tendenza non si è fermata: cosa sta (veramente) succedendo a Nike?
In primo luogo, e soprattutto, a differenza di Under Armour, che ha perso vari atleti, Nike è tutt'altro che a corto di soldi. 
Nike ha da poco riportato i risultati a fine del 2020 e sono stati positivi. Nel secondo trimestre per Nike che si è concluso il 30 novembre 2020, i ricavi per il marchio NIKE sono stati di $ 10,7 miliardi, con un aumento dell'8% rispetto all'anno precedente su base valutaria neutra. Ciò è stato guidato dalla forte crescita a due cifre di NIKE Direct, nonché dalla crescita dell'abbigliamento sportivo e del marchio Jordan, leggermente compensata da cali medi a una cifra nel commercio all'ingrosso.
Allora qual è il motivo per cui Nike perde i suoi giocatori? Pensiamo che sia totalmente voluto da Nike e hanno semplicemente lasciato che gli accordi finissero per molti dei loro migliori giocatori (o semplicemente non hanno fatto un'offerta buona / ragionevole).

NIKE PUNTA IL FOCUS SUL CALCIO FEMMINILE DALLA COPPA DEL MONDO FEMMINILE FIFA 2019
Invece di investire in centinaia di calciatori di alto profilo, Nike ha deciso di concentrarsi maggiormente sul calcio femminile e sullo sport in generale.
In effetti, Nike ha già annunciato a metà del 2019 che si sarebbe concentrata maggiormente sul calcio femminile e sul suo sviluppo. Questa nuova strategia è stata visibile per la prima volta e presentata durante la Coppa del Mondo FIFA femminile 2019, quando Nike ha invitato vari media a parlare della loro nuova strategia femminile.
"Mentre parliamo, stiamo creando una connessione emotiva ancora più profonda con i consumatori attraverso la Coppa del Mondo femminile in Francia", ha dichiarato il CEO di Nike Mark Parker durante una chiamata sugli utili il 27 giugno 2019.


LE ATLETE FEMMINILI DI TUTTO IL MONDO SI IMPEGNANO CON LO SPORT COME MAI PRIMA
"Possiamo sentire l'energia e l'impatto della Coppa del Mondo in tutto il nostro business femminile in crescita. Le atlete di tutto il mondo si stanno impegnando con lo sport come mai prima d'ora", ha dichiarato Rosemary St. Clair, VP / GM, Nike Women, in una dichiarazione. "Che si tratti di vendite senza precedenti sulle divise della nazionale, popolarità dei reggiseni ad alte prestazioni o impressioni globali della nostra campagna, siamo entusiasti di come questa estate abbia contribuito all'accelerazione dell'attacco delle nostre donne alla Nike".
Questa nuova strategia diventa evidente scorrendo le immagini di Nike sui social media. Gli account Instagram e Twitter di Nike Football del marchio presentano circa la stessa quantità di atleti di sesso maschile e femminile.
CRISTIANO RONALDO E ADA HEGERBERG SONO STATI I DUE FACCE PER IL LANCIO DELLA NIKE MERCURIAL 2021
La scarpa da calcio Nike Mercurial 2021 di nuova generazione è stata lanciata e promossa con due atleti Nike: Cristiano Ronaldo e Ada Hegerberg (vincitrice del Pallone d'Oro Féminin 2018).

(ADA HEGERBERG)
Tuttavia, la nuova strategia non significa che Nike saluti completamente la sponsorizzazione di calciatori maschi di alto profilo. Invece, pensiamo che Nike si concentrerà ancora di più su alcuni dei migliori (e più commerciabili) giocatori di calcio: non è più il loro obiettivo sponsorizzare la maggior parte deii calciatori.
Ad oggi, Nike sponsorizza ancora più del 50% di tutti i calciatori della Premier League.

"Penso che questo sia un punto di svolta per il nostro marchio e per lo sport femminile in futuro", ha affermato John Hoke, VP di Nike, design globale, durante una presentazione delle prossime innovazioni femminili del marchio nel 2019.

Cosa ne pensi della strategia di Nike per concentrarsi maggiormente sul calcio femminile? Pensi che Nike perderà più giocatori nei prossimi mesi? Commenta e dacci la tua opinione.

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati